Scozia

SCOZIA “on the road”: il nostro itinerario tra castelli e scogliere!

12 Apr , 2016  

Quanto ho amato la progettazione di questo viaggio per la nostra Scozia on the road.

Guide, diari, riviste… tutto quello che parlava di Scozia dovevo leggerlo e studiarlo!

IMG_9728

Non volevo perdere nulla… quindi tutto quello che sarebbe stato possibile vedere nel nostro percorso… semplicemente lo avremmo visto!

Il tema era senza dubbio… CASTELLI E ANCORA CASTELLI 🙂

La Scozia on the road senza dubbio offre scenari e bellezze uniche nel suo genere, per cui non è stato difficile creare il nostro “percorso ideale”…

itinerario scozia

In questa mappa ho segnato le varie tappe della nostra Scozia on the road.

  • Edimburgo
  • Sain Andrews          (51,8 miglia) 1h 40
  • Perth                         (34,8 miglia) 51 min
  • Glamis Castel          (33,0 miglia) 42min
  • Blair Castle              (46,6 miglia) 1h 7
  • Dunnotar castle      (87,7 miglia) 1h 48
  • kildrummy Castle   (46,5 miglia) 1h 13
  • Inverness                  (73,9 miglia) 1h 47
  • Fort August              (33,4 miglia) 49min
  • Fort William            (31,8 miglia) 45min
  • e ritorno ad Edimburgo

La modalità di viaggio per noi ideale è stata il “Fly and Drive”: questo perché ci è sempre piaciuto essere autonomi e seguire i nostri ritmi e tempi…

Quanto ero emozionata! Finalmente dopo tanta progettazione, ero li’!!!
Ricordo l’impatto con la lingua inglese… quella però parlata dagli Scozzesi: a me è sembrata molto chiara e dal ritmo molto calmo.

La vita scorre lenta… non meravigliatevi se alle 17:00 tutti i negozi sono chiusi: hanno orari completamente diversi da noi e prendono tutto con molta più calma.
Ricordatevi, per cenare, che se arrivate in ristorante dopo le 21:30 probabilmente trovate chiuso!!!

Il nostro tour parte quindi da Edimburgo, una città che offre tantissime attrattive, tra le quali non potete perdere il suo castello che, dalla rocca, domina tutta la città…

P1000147

I cimiteri all’aperto, i suoi pub colorati, le sue mura medioevali, le tipiche “cabine rosse inglesi” e tanto altro ci hanno accompagnato nei primi due giorni in questa misteriosa e romantica città…

P1000142

P1000157

Lasciando Edimburgo, la prossima tappa era Saint Andrews, cittadina famosa per la sua università e per i campi da golf. Noi siamo stati catturati dalle rovine della sua cattedrale…

Ci sono altre parole per descriverla?

P1000214

Il viaggio nella nostra Scozia on the road prosegue verso uno dei posti in cui tornerei anche domani: Perth e la sua Murray Shall House (più in basso troverete maggiori dettagli).

Un luogo immerso tra campi di fiori e campi da golf… la cosa che mi lasciò senza parole fu quel verde così acceso, così VERDE! Considerate che ho vissuto per 37 anni in Sardegna e sono sempre stata abituata a vedere attorno a me vegetazione secca e gialla… sono certa che quindi capirete quanto mi abbia meravigliato osservare la natura così viva e accesa. Se ci andrete, rimarrete affascinati dagli alberi, che sembrano “fagocitati” da rampicanti e cespugli…

P1000247
Il viaggio prosegue e finalmente ci “abbuffiamo” con una scorpacciata di castelli, scogliere e natura incontaminata: dal Glamis Castle al Blair Castle fino al tenebroso Dunnotar Castle.

Siamo stati fortunati a fare questo percorso i primi di Giugno perchèil sole tramontava verso le 22.00, dandoci tutto il tempo di vedere ogni singola attrattiva. Unico neo… gli orari di chiusura dei castelli! Informatevi bene se deciderete di visitarli… noi abbiamo perso la possibilità di vedere il Blair Castle all’interno perché siamo arrivati troppo tardi! 🙁

P1000256

Giunti al Kidrummy Castle per la notte, ricarichiamo tutte le nostre energie per la giornata che attendo da tanto tempo: la visita a Loch Ness!

Esisterà il famoso mostro? Quante leggende e quanti film avevo visto…. e finalmente ero su quelle sponde a scrutare l’orizzonte nella speranza di vedere qualche sagoma sbucare fuori dall’acqua! 🙂

P1000468

Vi è anche la possibilità, con un battello, di girare tutto il Loch Ness, ma noi abbiamo preferito visitare il castello e proseguire per un pranzetto delizioso a Fort August, e poi da li’ dritti dritti fino a Fort William…

Un viaggio che ci ha lasciato dentro il desiderio di ritornare per scoprire ancora di più quanto di bello la Scozia ha da regalarci… magari includendo alcune delle splendide isole che la circondano…

Ma ora qualche piccolo spunto e consiglio 🙂

GUIDA IN SCOZIA on the road

In Scozia la guida è a sinistra, non spaventatevi perché dopo pochi minuti vi verrà più facile e non ci farete più caso. Occhio solo alle rotonde che sono quelle che creano più confusione 🙂
Attenzione ai limiti di velocità! Ci sono tantissimi controlli:

STRADE A DOPPIA CARREGGIATA
70 mph (112 km/h) per le automobili
60 mph (96 km/h) per automobili con roulotte

STRADE IN AREE RESIDENZIALI
60 mph (96 km/h) per le automobili
50 mph (80 km/h) automobili con roulotte o rimorchio al seguito

PARCHEGGI

Nelle città solitamente i parcheggi sono consentiti in aeree a pagamento e sono sempre ben segnalati. Quando prendete un Hotel, soprattutto a Edimburgo o Aberdeen, sempre meglio chiedere info. Se non lo hanno a disposizione, potreste scegliere uno dei parcheggi a pagamento in periferia che, di solito,  sono ben forniti con collegamenti in pullman o in treno fino al centro della città.

DORMIRE

Qui la scelta è solo vostra. Ci sono strutture veramente belle e per ogni tipo di tasca. Dal b&b alla Maison o, come abbiamo fatto noi, dormire in un castello.
Vi lasciamo qui il link diretti agli hotel che ci hanno ospitato in questo tour.


Edimburgo
:
The roxburghe hotel – Romantico in una posizione strategica nella Old Town

Perth:
Murray shall House – Non ci sono parole per descrivere questo gioiello. Pensate di fare colazione a suon di musica classica con la vista dei campi verdi da golf tra laghetti e panchine bianche…
P1000225P1000380

Kildrummy Alford:
Kildrummy Castle – Meravigliosa struttura in stile baronale che si affaccia sulle rovine del vecchio castello. Ci si sente un po’ principesse 🙂 Chiedete una camera con balcone, noi non ce ne siamo pentiti!

kildrummy-castle-hotelkildrummy3

Inverness:
Culleden House – Non potete perdere questa Maison… Noi siamo arrivati verso l’ora di cena e siamo stati accolti da uno scozzese in abito tradizionale che girava nei giardini dell’hotel suonando una cornamusa! Un’emozione che non riesco a descrivere ma che almeno una volta nella vita va provata…

P1000507P1000441P1000438

Ristoranti:

Edimburgo:
The Witchery – A pochi passi dal castello di Edimburgo in una delle vie più caratteristiche e centrali si trova questo splendido ristorante. Eleganza e mistero si uniscono creando una magia di sensazioni e emozioni…

P1000205Witchery_Imageimages

Fort August:
The Bothy Restaurant and Bar – Se volete assaggiare uno dei piatti tipici Scozzesi (il famoso “haggis”) non troverete posto migliore. Provare per credere 🙂

P1000494P1000490

Castelli:
Glamis Castle – Cercate il castello delle fiabe? lo avete trovato! Percorrendo un viale lunghissimo, fiancheggiando alberi e animali in libertà, verrete sorpresi dalla vista di questa incredibile bellezza. Dedicate la mattinata alla sua scoperta, ogni stanza ha mille particolarità e, attenzione: ci sono anche delle camere nascoste 🙂

P1000253P1000279P1000281

Blair Castle – Castello del XIII secolo, spicca per la sua eleganza e il suo bianco intenso. Attenzione agli orari di visita! Non perdetevelo!

P1000351P1000326

Dunnotar Castle – Hanno girato tantissimi film in questa location, e dopo averlo visto ne ho capito appieno il perché. Uno dei castelli arroccati e diroccati più belli di tutta la Scozia. Preparatevi al freddo e al tanto vento… ma la sua vista vi farà dimenticare qualunque sforzo…

P1000409P1000423

Castello di Urquhart – Questo castello sulle sponde del Loch Ness, offre una delle viste più romantiche di tutto il lago. Tappa obbligatoria in uno dei posti più visitati di tutta la Scozia.

P1000471P1000474

Non ci resta che augurarvi un buon viaggio …e per dubbi o domande non esitate a chiedere! 🙂

{total}
', enableHover: false, enableTracking: true, click: function(api, options){ api.simulateClick(); api.openPopup('twitter'); } }); jQuery('#facebook').sharrre({ share: { facebook: true }, template: '
{total}
', enableHover: false, enableTracking: true, click: function(api, options){ api.simulateClick(); api.openPopup('facebook'); } }); jQuery('#googleplus').sharrre({ share: { googlePlus: true }, template: '
{total}
', enableHover: false, enableTracking: true, urlCurl: 'http://www.herbapatistyle.com/wp-content/themes/fullby-premium/js/sharrre.php', click: function(api, options){ api.simulateClick(); api.openPopup('googlePlus'); } }); jQuery('#pinterest').sharrre({ share: { pinterest: true }, template: '
{total}
', enableHover: false, enableTracking: true, buttons: { pinterest: { description: 'SCOZIA “on the road”: il nostro itinerario tra castelli e scogliere!',media: 'http://www.herbapatistyle.com/wp-content/uploads/2016/04/P1000468.jpg' } }, click: function(api, options){ api.simulateClick(); api.openPopup('pinterest'); } }); });

By



6 Commenti

  1. Lucrezia & Stefano - In World's Shoes ha detto:

    Ma che bello questo viaggio in Scozia!
    E’ una terra così meravigliosa, merita più di una visita e vi auguro di tornarci presto!
    Un bacio 🙂

  2. Serena - Sognando Viaggi ha detto:

    La Scozia è uno dei miei sogni! Bellissimo itinerario!

    • HerbaPatiStyle ha detto:

      Grazie Serena, io tornerei domani stesso in Scozia. Ha un qualcosa che davvero non so descrivere.. ma mi è rimasta dentro. Non so quante volte provo a guardare i voli per Edimburgo… insomma non puoi non andare. Ti innamorerai di questa terra.

  3. Elisa ha detto:

    Ciao! bellissimo itinerario!! in quanti giorni l’hai fatto? Grazie!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *