Vai al contenuto

Curiosità e leggende di Angkor Wat in Cambogia

  • Cambogia

Immerso nella giungla tropicale della Cambogia, si erge maestoso uno dei gioielli architettonici del mondo antico: Angkor Wat.

QUI PUOI SELEZIONARE I VARI TOUR CON GETYOURGUIDE

Questo complesso templare millenario, con le sue imponenti torri e le intricate sculture, è carico di mistero e affascinanti leggende. In questo articolo, ti guiderò alla scoperta delle curiosità e delle storie avvincenti che circondano questo luogo magico, svelando gli enigmi nascosti di Angkor Wat.

ANGKOR WAT

    1. Un Tempio Città: Angkor Wat non è solo un singolo tempio, ma una città templare completa. Si estende su un’area di oltre 400 ettari e include numerosi templi, ponti, terrazze e strade. È una vera e propria metropoli sacra che una volta ha ospitato migliaia di persone, tra sacerdoti, nobili e fedeli.
    2. Il Tempio Orientato al Sole: Una delle caratteristiche più affascinanti di Angkor Wat è la sua perfetta orientazione astronomica. Il tempio è allineato in modo tale che l’asse principale punti verso il sole sorgente durante l’equinozio di primavera. Questo design sofisticato mostra la profonda conoscenza astronomica dei suoi costruttori.
    3. Il Ponte per l’Altro Mondo: Secondo la leggenda, c’è un ponte di pietra nascosto all’interno di Angkor Wat, chiamato “Naga Bridge”. Si dice che questo ponte conduca al regno degli dei e permetta loro di scendere sulla terra. È un luogo mistico che evoca fascino e meraviglia, alimentando l’immaginazione di coloro che visitano il tempio.
  1. La Maledizione del Tesoro: Angkor Wat è stato spesso associato a una maledizione che colpirebbe chiunque osi rubare i suoi tesori. Secondo la leggenda, coloro che si sono resi colpevoli di saccheggi o furto all’interno del tempio hanno subito sventure e sfortuna. Questa credenza ha contribuito a preservare l’integrità e la sacralità del tempio nel corso dei secoli.
  2. Il Mistero della Pietra Levigata: Una delle caratteristiche uniche di questo tempio è la sua struttura di pietra levigata. Le pareti del tempio sono state lavorate a tal punto da sembrare levigate come il vetro. Questo incredibile livello di perfezione nella lavorazione della pietra ha lasciato gli studiosi affascinati e ha dato vita a teorie sulle tecniche avanzate utilizzate dai suoi costruttori.ANGKOR WAT
    Ecco altre leggende e curiosità affascinanti su Angkor Wat:
    1. La città sommersa: Secondo la leggenda, le profonde pozze d’acqua che circondano il tempio sono in realtà i resti di una città sommersa. Si dice che questa antica città sia stata inghiottita dalle acque come punizione per l’avidità e la corruzione dei suoi abitanti. Molti credono che le statue e le sculture che emergono dalle acque siano le anime dei suoi antichi abitanti che ancora custodiscono il luogo.
    2. Le danzatrici celestiali: Le danzatrici apsara, con le loro eleganti posture e movimenti sinuosi, sono una delle caratteristiche distintive di questo tempio. Secondo la mitologia cambogiana, le apsara sono ninfe celesti inviate dagli dei per intrattenere gli esseri umani con le loro danze divine. Ogni scultura di apsara a Angkor Wat è unica e racconta una storia affascinante.ANGKOR WAT
    3. La porta per gli dei: La maestosa porta orientale del tempio è considerata la porta d’ingresso degli dei. Si dice che questa porta consenta agli dei di entrare nel tempio per partecipare alle cerimonie e alle celebrazioni. Osservando attentamente le sculture e i bassorilievi che adornano la porta, è possibile cogliere dettagli intricati e mitologici che narrano storie divine.
    4. Il mistero dei bassorilievi: I bassorilievi che adornano i muri di Angkor Wat rappresentano scene mitologiche, battaglie epiche e rituali religiosi. Tuttavia, alcuni di essi nascondono segreti nascosti e enigmi irrisolti. Alcuni studiosi sostengono che ci siano messaggi criptici e simboli sconosciuti incisi nei bassorilievi, il cui significato è ancora oggetto di speculazioni e ricerche.
    5. La connessione con gli astri: Angkor Wat è stato costruito con una precisione notevole in relazione alle stelle e ai corpi celesti. Si ritiene che i suoi architetti abbiano avuto una profonda conoscenza dell’astronomia e abbiano progettato il tempio in modo che alcuni punti chiave corrispondano a eventi astronomici significativi, come l’alba del solstizio d’estate o l’equinozio di primavera.

ANGKOR WAT

Angkor Wat, con la sua grandiosità e il suo fascino intramontabile, continua ad affascinare i visitatori di tutto il mondo. Oltre alla sua bellezza architettonica, questo tempio millenario nasconde una serie di curiosità e leggende che rendono il suo fascino ancora più intenso. Dal mistero del ponte per l’altro mondo alla leggenda della maledizione del tesoro, Angkor Wat rimane un luogo avvolto da un’aura di magia e segreti. Se hai la fortuna di visitare questa meraviglia del mondo antico, lasciati trasportare dalle sue storie e immergiti nel suo incantesimo senza tempo. CLICCA QUI PER ACQUISTARE LO SETSSO NOSTRO TOUR

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.