Hotels, Puglia

Dormire in un trullo: poesia e bellezza – I Trulli del Bosco!

20 Lug , 2016  

“Se vieni c’e’ il cielo sopra
Il bosco dove sono nato.
Gli antichi fiori delle madri
Le viole, le zinnie, i ranuncoli.
Se vieni c’e’ la luce
Sovrana dei mandorli
In primavera fra i viali
Lo scuotersi dei petali
Come gli angeli le ali.
Se vieni ho piantato pietre
Con la fatica delle mani
Per farne case di lucertole
Come l’antico popolo rupestre.
Se vieni ho steso
Sentieri nel paesaggio
Zirle di fringuelle
Nel verde pratelline
Per guidare all’oblio
I tuoi pensieri nel viaggio.”  

Giuseppe G.
(Poeta e scrittore… nonché  proprietario dei “Trulli Del Bosco”)

 

IMG_3207-watermark

Non ci sono parole più belle, delicate e profonde per aprire questo nuovo blog e portarvi con noi alla scoperta di un posto unico e speciale del nostro tour in Puglia.

Fin da bimba desideravo visitare Alberobello e i trulli… mio papà mi descriveva questo posto come un luogo fatato e misterioso.

Mi raccontava aneddoti e leggende, fantasticando di trasferirci in Puglia e di vivere proprio dentro un trullo!

Per tanti anni ho pianificato una visita in questa zona ma per un motivo o un altro questa avventura veniva rimandata e ancora rimandata… ed ecco che finalmente nel mese di Giugno, il sogno è diventato realtà!

Biglietti presi e macchina noleggiata, era finalmente il momento di decidere nei dettagli il nostro “passaggio” in questa splendida terra e dove scegliere di trascorrere la notte.

Le parole di mio padre in quel momento mi tornarono alla mente: “vivremmo dentro un trullo”… ok decisione presa… la notte l’avremmo trascorsa in un vero trullo!

Inziammo subito le ricerche online e questo nome destò la nostra curiosità… “I trulli del bosco“.

Dalle immagini questo posto era perfetto.. natura, storia, bellezza e lui… il trullo!

Dopo aver scambiato qualche email con Andrea, il figlio dei proprietari (ragazzo gentilissimo e con tanta passione per quello che fa), ormai era tutto pronto per la nostra partenza.

Ma, ora con il senno di poi, lasciateci dire che la realtà ha superato di gran lunga la nostra immaginazione…

La strada che ci ha portato da Alberobello al villaggio, lunga circa un paio di chilometri tra boschi e natura incontaminata, già ci faceva pregustare quella tranquillità e quel senso di relax che poi ci hanno accompagnato durante la nostra permanenza.

Il villaggio è composto da 4 trulli risalenti al 18° secolo: erano abitati da famiglie contadine come quella dei “Columbro” e quella dei “Viola”, oltre che chiaramente alla famiglia dei proprietari che tutt’ora gestiscono la struttura. Intorno agli anni ’60 alcune di queste famiglie decidettero di emigrare o di trasferirsi nei paesi vicini, lasciando in pieno degrado l’intero villaggio.

Grazie alla passione dI Giuseppe e della sua famiglia, oggi siamo in grado di vivere l’emozione di dormire in un trullo e di poter assaporare ancora la cucina locale e i sapori dell’orto.

Ciò che colpisce di questo luogo è senza dubbio il mix vincente tra passato e presente: respiri la sua storia ma vivi anche appieno alcuni servizi dei nostri giorni come per esempio la piscina: un elemento inserito egregiamente per valorizzare in modo più intenso la natura circostante!

IMG_3221-watermark

Il nostro consiglio è di arrivare in questa oasi di verde e staccare la spina… telefoni, computer, ecc.: tutto quello che può distrarvi dal sentire il profumo dei fiori che si respira uscendo dal proprio trullo e passeggiando tra i canti degli uccelli ed il “vociare” dei grilli.

IMG_3206-watermark

Proprio qui vengono organizzate tante escursioni a piedi o in bici per entrare sempre più in contatto con la natura.

Ma veniamo ai dettagli…

Il nostro trullo era così composto: alcove letto, bagno e salone con angola cottura, oltre che una bellissima verandina esterna.

Ogni trullo ha un nome, il nostro era quello di “NONNA MARIA”, infatti proprio in quelle stanze era nata la mamma della proprietaria!

IMG_3203-watermark-1

Ecco ancora come la storia e l’amore, accompagnano la nostra permanenza e ci fanno sentire parte di un “quadro” che sembra in continua lavorazione!

IMG_3205-watermark

Che dire della cena…

A lume di candela nella veranda del nostro trullo, siamo stati accompagnati da un susseguirsi di pietanze deliziose, con materie prime a chilometro zero… o meglio, “a centimetro zero”, visto che tutta la verdura proviene dal loro orto!

Il gusto ed il profumo acceso confermeranno la loro genuinità…

IMG_3338-watermark

IMG_3359-watermark

Penso che il pezzo forte sia stato quello di essere serviti proprio da Giuseppe che, tra un piatto e l’altro ci raccontava non solo di questo splendido villaggio ma anche di questa terra così magica e speciale… la Puglia!

Vogliamo ringraziare di cuore Andrea, Giuseppe e la loro famiglia, che ci hanno accolti nel loro mondo regalandoci emozioni e sensazioni che porteremo sempre con noi… un grazie speciale anche a Nonna Maria che ha preparato delle orecchiette SPETTACOLARI!!!!

 

 

 

 

{total}
', enableHover: false, enableTracking: true, click: function(api, options){ api.simulateClick(); api.openPopup('twitter'); } }); jQuery('#facebook').sharrre({ share: { facebook: true }, template: '
{total}
', enableHover: false, enableTracking: true, click: function(api, options){ api.simulateClick(); api.openPopup('facebook'); } }); jQuery('#googleplus').sharrre({ share: { googlePlus: true }, template: '
{total}
', enableHover: false, enableTracking: true, urlCurl: 'http://www.herbapatistyle.com/wp-content/themes/fullby-premium/js/sharrre.php', click: function(api, options){ api.simulateClick(); api.openPopup('googlePlus'); } }); jQuery('#pinterest').sharrre({ share: { pinterest: true }, template: '
{total}
', enableHover: false, enableTracking: true, buttons: { pinterest: { description: 'Dormire in un trullo: poesia e bellezza – I Trulli del Bosco!',media: 'http://www.herbapatistyle.com/wp-content/uploads/2016/07/IMG_3205-watermark.jpg' } }, click: function(api, options){ api.simulateClick(); api.openPopup('pinterest'); } }); });

By



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.