Stati Uniti

Risparmiare a New York… con la CityPASS!

21 Ott , 2017  

New York è stata la perfetta “tappa conclusiva” del nostro “viaggione” in Canada, USA e Repubblica Dominicana… dopo aver visitato alcune tra le città più belle d’America,  non potevamo di certo mancare ad un appuntamento con la Grande Mela!

Ci sono moltissime cose da vedere a New York, sia dentro che fuori Manhattan… questa volta però siamo ritornati a visitare le attrazioni più “classiche” che, entrambi, avevamo visitato ormai parecchi anni fa, quando HerbaPatiStyle ancora non era nato!

Risparmiare a New York con la CityPASS

Abbiamo quindi cercato di capire quali “card” cumulative permettessero di risparmiare sugli ingressi ai musei e alle attrazioni più famose… individuando nella CityPASS la formula ideale per chi, come noi, ha pochi giorni a disposizione.

Al di là del risparmio, a nostro parere, il vantaggio più importante è la possibilità, in diversi casi, di “saltare” le lunghe file alle biglietterie che quasi sempre precedono la visita a questi siti turistici.

Nel nostro programma c’era l’intenzione di visitare il Museo di Storia Naturale, la Statua della Libertà ed Ellis Island, la portaerei Intrepid e due tra i più bei punti di osservazione di Manhattan: Il Top of The Rock e l’Empire State Building.

Tutte queste attrazioni sono incluse nella CityPASS… con l’aggiunta del Metropolitan Museum of Art che però questa volta non ci eravamo prefissati di visitare.

Per prima cosa, piuttosto presto al mattino, siamo andati al Museo di Storia Naturale in quanto era sabato ed il weekend è conveniente andarci prima dell’ora di pranzo per evitare la massa di gente che vi si reca nel fine settimana…

Risparmiare a New York con la CityPASS: American Museum of Natural HistoryAmerican Museum of Natural History 

Lo stesso giorno, nel primo pomeriggio siamo andati a prenotare l’ingresso per l’Osservatorio Top of the Rock: quando ci si presenta al botteghino, viene dato un biglietto per la prima fascia oraria disponibile, oppure si può richiedere una fascia oraria a propria scelta, in base alla disponibilità. In quest’occasione siamo stati fortunati in quanto siamo potuti entrare di li a poco… ma il consiglio è quello di prenotare la fascia oraria desiderata con un certo anticipo, soprattutto nei giorni di massima affluenza…

Risparmiare a New York con la CityPASS: Top of The RockTop of The Rock, la sommità del Rockefeller Center 

Il giorno successivo abbiamo preso il battello che ci avrebbe portato a visitare l’isoletta che ospita la Statua della Libertà ed Ellis Island, il luogo più famoso nella storia dell’immigrazione in America.

Eravamo arrivati a Battery Park (dove ci sono le biglietterie) piuttosto presto al mattino ma c’era già una quantità esagerata di turisti in fila per acquistare i biglietti… che abbiamo evitato andando direttamente verso i controlli di sicurezza con il carnet CityPASS

Risparmiare a New York con la CityPASS: Statue of LibertyLa Statua della Libertà

Risparmiare a New York con la CityPASS: Ellis IslandEllis Island

Il pomeriggio abbiamo invece visitato l’Intrepid Sea, Air and Space Museum, in parte ospitato a bordo della portaerei USS Intrepid.

E’ stata l’occasione per ammirare una varietà di velivoli perfettamente restaurati, entrare nel USS Growler,  sottomarino un tempo dotato di missili guidati, ed infine di salire a bordo di un Concorde!

Risparmiare a New York con la CityPASS: Intrepid Sea, Air and Space Museum

Risparmiare a New York con la CityPASS: Intrepid Sea, Air and Space MuseumIntrepid Sea, Air and Space Museum

Entrare nella cabina di pilotaggio del Concorde è stata un’esperienza unica, che ha risvegliato i sogni che da bambini ci vedevano volare in giro per il mondo con l’aereo passeggeri più veloce dell’epoca!

Per i possessori di CityPASS, il tour guidato del Concorde (extra a pagamento) era acquistabile con uno sconto ulteriore.

Risparmiare a New York con la CityPASS: Intrepid Sea, Air and Space MuseumCabina di pilotaggio del Concorde

L’indomani, ultimo giorno di viaggio interamente dedicato allo shopping, abbiamo voluto concludere la visita di Manhattan ammirando il tramonto dall’Empire State Building

Risparmiare a New York con la CityPASS: Empire State BuildingVista dall’Empire State Building

Nonostante avessimo letto che con la CityPASS avremmo risparmiato tempo, in realtà eravamo preparati a fare una lunga attesa prima di salire con gli ascensori… ma ci siamo dovuti completamente ricredere perchè anche in questo caso abbiamo saltato la prima fila per i biglietti e, a conti fatti, in meno di 15 minuti eravamo su!

Non potevamo scegliere modo migliore per assaporare l’ultimo tramonto a New York… il meteo era perfetto, la visibilità ottima… e i colori dell’imbrunire davvero suggestivi!

Risparmiare a New York con la CityPASS: Empire State Building

{total}
', enableHover: false, enableTracking: true, click: function(api, options){ api.simulateClick(); api.openPopup('twitter'); } }); jQuery('#facebook').sharrre({ share: { facebook: true }, template: '
{total}
', enableHover: false, enableTracking: true, click: function(api, options){ api.simulateClick(); api.openPopup('facebook'); } }); jQuery('#googleplus').sharrre({ share: { googlePlus: true }, template: '
{total}
', enableHover: false, enableTracking: true, urlCurl: 'http://www.herbapatistyle.com/wp-content/themes/fullby-premium/js/sharrre.php', click: function(api, options){ api.simulateClick(); api.openPopup('googlePlus'); } }); jQuery('#pinterest').sharrre({ share: { pinterest: true }, template: '
{total}
', enableHover: false, enableTracking: true, buttons: { pinterest: { description: 'Risparmiare a New York… con la CityPASS!',media: 'http://www.herbapatistyle.com/wp-content/uploads/2017/10/8-1.jpg' } }, click: function(api, options){ api.simulateClick(); api.openPopup('pinterest'); } }); });

By


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.