Giordania

In mongolfiera sul deserto del Wadi Rum

15 Dic , 2018  

Un sogno diventato realtà: volare in mongolfiera sul deserto del Wadi Rum in Giordania…

Avevamo già provato questa esperienza indimenticabile in Cappadocia  e a Las Vegas  e non volevamo per alcun motivo perdere l’opportunità di viverla anche qui: ammirare dall’alto il deserto dipinto dai colori più brillanti e particolari delle prime luci dell’alba… in totale silenzio… regala emozioni uniche!

Provate ad immaginarvi sospesi in aria dentro un cestone, fatto veleggiare dolcemente da un grande pallone colorato…

Mongolfiera wadi rum

Si lo sappiamo… l’idea potrebbe sembrare poco rassicurante, ma credeteci se vi diciamo che già dopo qualche minuto di volo in sospensione vi sentirete assolutamente al sicuro…

Saranno la bravura e la tranquillità del pilota, sarà la bellezza del panorama che vi distoglie dal resto, sarà la giusta adrenalina che vi mette di buon umore, sta di fatto che non lassù non avrete alcun timore. Anzi, diciamola tutta, non avrete alcuna fretta di scendere! 🙂

mongolfiera wadi rum

E quindi, visto che in tanti ci avete chiesto info su questa splendida escursione, abbiamo pensato di scrivere questo post con alcuni consigli e suggerimenti utili per chi desidera provare quest’esperienza.

In mongolfiera sul deserto del Wadi Rum: DOVE PRENOTARE 

In Giordania esiste un’unica compagnia che organizza i voli, ed è la RUM BALLOON, a quanto pare gestita dal Rotal Aero Sport Club of Jordan.

Il nostro Capitano si chiama Khaled e, se avrete la fortuna di averlo come “timoniere”, la sua bravura e simpatia vi metteranno a vostro agio sin dal primo istante!

mongolfiera wadi rum

Per prenotare basta mandare un’email direttamente a info@rascj.com 

Alla domanda… serve prenotare dall’italia?

Vi consigliamo di farlo senza dubbio dall’Italia e per tempo! Vi è solo un volo al mattino ed è soggetto a conferma da parte loro il pomeriggio precedente con l’ultimo bollettino meteo. A volte il vento l’intensità e la direzione del vento non consente l’esperienza in totale sicurezza, quindi l’uscita viene cancellata in extremis per cui, anche per questo motivo, i voli sono sempre full.

Fatta la prenotazione, il giorno prima verrete avvisati tramite email, telefono e Whatsapp. Il pagamento viene fatto in contanti al Capitano, a volo avvenuto.

In qualunque campo tendato vi troviate, può essere organizzato il trasferimento la mattina presto dal campo al sito di lancio e viceversa. Nel sito web di alcuni campi, più distanti dal sito di lancio, è previsto un costo variabile tra i 20 JD ed i 30 JD per auto. Nel nostro caso, forse perchè più vicini (ci abbiamo messo comunque circa 20 minuti) ci sono venuti a prendere direttamente gli addetti del RASCJ.

In fase di prenotazione dovete comunicare quel’è il vostro campo e vi verrà dato un orario indicativo di pick up dal vostro alloggio.

Considerato che il “sunrise” non aspetta, gli orari sono da intendersi più che puntualissimi! 😉

Per chi ci chiedeva se è possibile arrivare in autonomia fino al sito di lancio, ci sentiamo di dire di no, per almeno un paio di motivi: il primo è che si tratta di un punto in pieno deserto, non identificabile da cartelli o segnali di alcun tipo) e la strada per arrivarci può prevedere tratti sabbiosi che richiedono un minimo di guida esperta del territorio; il secondo è che, a quanto abbiamo capito, il sito di lancio per volare in mongolfiera sul deserto del Wadi Rum può anche cambiare a seconda delle condizioni del vento.

mongolfiera wadi rum

Per chi soggiorna fuori dal Wadi Rum, invece, l’appuntamento con lo staff è al Visitor Centre e da lì si prosegue in fuoristrada con loro.

In mongolfiera sul deserto del Wadi Rum: DURATA E PREZZI

Il volo dura un’ora ma la durata totale dell’esperienza è di circa 3 ore da quando vi vengono a prendere al vostro campo tentato.

Il costo a persona è di 130 DINARI GIORDANI (circa 163€) e si paga alla fine del volo, in contanti, al Capitano.

Anche i bimbi (sotto i 14 anni) possono vivere questa esperienza accompagnati dai genitori ed il prezzo è di 65 DINARI GIORDANI (circa 81€).

Il numero di partecipanti consentiti per un volo è di 8 persone più il Capitano. Naturalmente poi sta a loro valutare e decidere, per ogni singolo volo, il numero ideale di partecipanti.

mongolfiera wadi rum

In mongolfiera sul deserto del Wadi Rum: ABBIGLIAMENTO E CONSIGLI PRATICI

Come vestirsi per un volo in mongolfiera? Fa freddo? Caldo? …e per le donne, gonna o pantalone? Alcuni punti importanti da considerare:

Siamo sul deserto e si esce dal proprio campo tendato su per giù alle 5.00/5.30 del mattino. Si ritorna al campo verso le 9:00/9.30.

Quindi… SI, fa freddo, ma quando si torna al campo si ha già caldo. Vestirsi “a cipolla” vince.

Prima di essere raggiunti dalle prime luci dell’alba il freddo è pungente (considerando  anche che si sale in quota)… ma appena escono i primi raggi di sole, vi riscalderete molto velocemente, anche se vi trovate a centinaia di metri in alto! Per cui, se prima amerete alla follia una calda sciarpa… poi non vedrete l’ora di stare a maniche corte! 🙂

mongolfiera wadi rum

Gonna o pantaloni?

Eh, non tutti sanno che per poter salire sul cestone bisogna salire degli “scalini” intagliati sul cestone e poi sedersi a cavalcioni sul bordo per scendere al suo interno.

Diciamo quindi che con la gonna non è cosi pratico… ma visto che per me era la terza volta, ho studiato un piccolo “trucchetto” per portare con disinvoltura il mio vestitino 🙂

Dettagli in privato per chi desidera… hi hi!

La macchina fotografica si può portare? CEEERTO!!! Guai andare senza!!!

Gopro, cellulari, videocamere e macchina fotografiche sono le benvenute e sarebbe un peccato lasciarle a casa senza poter immortalare qualche istante di questa incredibile avventura!

Per chi comunque non ama fotografare, non preoccupatevi… il Capitano, durante il volo, scatterà diverse foto e le posterà nella pagina Facebook della Rum Ballon…

mongolfiera wadi rum

In mongolfiera sul deserto del Wadi Rum: LA NOSTRA ESPERIENZA 

La sveglia suona alle 4:30.

Un buon infuso caldo mentre tutto fuori è ancora buio ed un primo sorriso si disegna sul nostro viso… è arrivato finalmente il giorno del volo… stiamo per vivere un’esperienza indimenticabile in uno dei deserti più belli del mondo… in mongolfiera sul deserto del Wadi Rum!!!

Alle 5.25 siamo puntuali all’ingresso del nostro romantico campo tentato Sun City Camp (presto vi racconteremo meglio di questo posto tramite un blog dedicato) e neanche un minuto dopo arriva il pickup con a bordo il Capitano Khaled ed un altro membro dello staff… e, seduto dietro, il cestone!

L’adrenalina comincia a farsi sentire e mentre percorriamo i sentieri polverosi all’interno del deserto (che, credeteci, riuscivano a distiguere solo loro!)… ci sembrava di essere dentro un film.

Il Wadi Rum è famoso proprio per i suoi scenari “cinematografici” e, non a caso, vi hanno girato alcune scene di “The Martian” ed ora c’è un set per l’ultimo episodio di Guerre Stellari.

Arrivati al punto preposto per il gonfiaggio del pallone (vi era già un altro fuoristrada del team della Rum Balloon che aveva portato altri partecipanti), assistiamo ad una serie di “sgommate” con le auto che alzano un polverone… immediatamente si è vista la direzione del vento nelle prime decine di metri di altezza!

Concluso il primo test… hanno lasciato andare un paio di palloncini per ulteriormente verificare le direzioni dei movimenti d’aria alle varie altitudini.

Nel frattempo, altri addetti iniziano a sistemare il cesto e gonfiare il pallone… in totale ci vorranno circa 20-25 minuti per essere pronti al decollo…

mongolfiera wadi rum

Usano grandi ventilatori e solo quando il pallone è sufficientemente “pieno” iniziano a convogliare aria calda anche accendendo i bruciatori. Così sarà possibile girare il cestone e mettere il pallone in posizione verticale, pronto al volo.

Solo in quel momento è concesso avvicinarsi ed, ovviamente, salire.

Ormai è fatta! Siamo dentro e la mongolfiera pian piano si solleva da terra mentre lo staff ti saluta fino a quando li vedi diventare così piccolini da sembrare dei puntini…

Il silenzio di quei momenti è interrotto solo dai getti di fuoco azionati dal pilota per governare l’andatura.

La luce inizia ad illuminare il paesaggio sotto di noi… e la bellezza del Wadi Rum appare “disarmante”!

Gli occhi ci brillano non solo per gli scenari mozzafiato, ma per essere riusciti nuovamente a realizzare un sogno… uno degli ancora troppi, trattenuti nel cassetto!

Ci abbracciamo e ci gustiamo la magia di quel momento perchè, sappiamo, non durerà per sempre…

mongolfiera wadi rum

Ogni tanto l’ombra della nostra mongolfiera si riflette sulle montagne davanti a noi regalandoci immagini belle come quadri, come se ci fosse un pittore che solo per noi realizza le sue opere…

mongolfiera wadi rum

Sorvoliamo montagne rocciose e morbide dune…

Il paesaggio, grazie alle luci ormai calde ed intense, si colora sempre più di rosso e di tonalità di arancione… ricordando davvero l’immagine che abbiamo del pianeta rosso…

mongolfiera wadi rum

Il Capitano comincia a sussurrare a bassa voce canzoni locali Giordane… trasmette serenità e ci guarda sorridendo… sale in verticale avvicinandosi ad una parete rocciosa… ora siamo ancora più su…

La passione per il volo e l’emozione di volare sulla sua terra natale svelandone la bellezza dall’alto spiccano a ogni sua parola e ad ogni suo gesto!

Ringraziamo di cuore il Capitano Khaled per la meravigliosa ora passata insieme in alto nel cielo, in mongolfiera sul deserto del Wadi Rum… ma è arrivato il momento di scendere e di brindare con lui ed il suo staff prima di tornare al nostro campo.

La nostra avventura in Giordania è pronta a proseguire… e per chi a questo punto si chiede quale sarà la nostra prossima tappa… beh, potete trovare tutto QUI!

{total}
', enableHover: false, enableTracking: true, click: function(api, options){ api.simulateClick(); api.openPopup('twitter'); } }); jQuery('#facebook').sharrre({ share: { facebook: true }, template: '
{total}
', enableHover: false, enableTracking: true, click: function(api, options){ api.simulateClick(); api.openPopup('facebook'); } }); jQuery('#googleplus').sharrre({ share: { googlePlus: true }, template: '
{total}
', enableHover: false, enableTracking: true, urlCurl: 'http://www.herbapatistyle.com/wp-content/themes/fullby-premium/js/sharrre.php', click: function(api, options){ api.simulateClick(); api.openPopup('googlePlus'); } }); jQuery('#pinterest').sharrre({ share: { pinterest: true }, template: '
{total}
', enableHover: false, enableTracking: true, buttons: { pinterest: { description: 'In mongolfiera sul deserto del Wadi Rum',media: 'http://www.herbapatistyle.com/wp-content/uploads/2018/12/46523650_1796565437120720_8710103078247858176_n.jpg' } }, click: function(api, options){ api.simulateClick(); api.openPopup('pinterest'); } }); });

By


3 Commenti

  1. Giulia Meo ha detto:

    Voglio soffermarmi su questa frase: “Ci abbracciamo e ci gustiamo la magia di quel momento perchè, sappiamo, non durerà per sempre…” Sono del parere che il nostro cuore e cervello lavorino in sintonia, come una vecchia cinepresa con il rullino del film. Il cuore aziona la macchina ed il cervello la riporta a galla trasmettendola nei nostri pensieri. E’ vero fisicamente quell’attimo svanirà ma rimarrà comunque sempre parte di voi. ogni dettaglio, ogni minima peculiarità: Siamo fatti per non dimenticare! E sfido chiunque a dire il contrario, il passato verrà sempre a galla! Vi auguro di tenere stretti questi ricordi. Un domani poi potrete rileggere questo blog come fa il vecchietto alla moglie nel “le pagine della nostra vita”, film bellissimo e memorabile. Ma torniamo a noi e a questa magica esperienza 😍 Adoro tutto ciò sfidi la gravità, adoro volare e stare a metri metri sopra la terra, inoltre qui sembrava di stare su Marte. Da piccola mi ripetevo che se non avessi fatto il medico l’altro sogno era quello di salire sopra una navicella spaziale, ormai sono giunta quasi al termine dei miei studi e sono felicissima della mia scelta ma la mia testa è rivolta verso il cielo ad ammirar le stelle. Se prima avessi qualche dubbio sul volo in mongolfiera adesso sono certa che lo farò. Grazie perché con quest’esperienza avete incrementato la mia voglia di volare! 🌍✈️

  2. Alfonso ha detto:

    Appena terminata la lettura che dire:ottimo post semplice ma nel contesto dettagliato, di facile lettura, nel quale si evince la straordinarietà del luogo abbinata all’esperienza adrenalina di un volo in mongolfiera. Brava per tuttooooooo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.