Giordania

Dormire nel Wadi Rum: notte “marziana” al Sun City Camp!

21 Dic , 2018  

Dormire nel Wadi Rum è stata una delle prime cose che abbiamo messo nella nostra “lista dei desideri” durante la progettazione del viaggio in Giordania… ma dovevamo capire bene quale campo tendato avremmo scelto per passare la notte…

Chiacchierando con delle ragazze che c’erano appena state, siamo rimasti colpiti dalla loro descrizione del Sun City Camp .

Aveva tutto ciò che potevamo desiderare: tenda super confortevole, vista mozzafiato sul deserto, cucina deliziosa, posizione eccellente (tanto da poterci arrivare con la nostra auto) e… dulcis in fundo, potevamo fare letteralmente un’esperienza “marziana”!

Ok, deciso! Il nostro campo sarà proprio lui!

Dormire nel Wadi Rum: notte

E se le aspettative erano alte, non avete idea di che bella sorpresa ci ha fatto la realtà…! 🙂

Dormire nel Wadi Rum : LA POSIZIONE DEL SUN CITY CAMP

A soli 15 minuti dalla strada principale che porta ad Aqaba, il Sun city Camp ha una posizione straordinaria tanto è immerso tra dune e piccole montagne rocciose: la sensazione è quella di essere nel cuore del Wadi Rum…

Da qui partono le escursioni del deserto: i tour in fuoristrada, quelli in cammello ed anche il meraviglioso giro in mongolfiera…

Dormire nel Wadi Rum: notte

 

Dormire nel Wadi Rum – IL NOSTRO ALLOGGIO AL SUN CITY CAMP

Il campo offre sostanzialmente due tipologie di tenda: la tipica beduina (anche in versione suite famigliare) e la nostra preferita… la Martian Dome!

Proprio lei, quella a forma ad igloo e la vista panoramica dal lettone grazie alla parte trasparente…

E se poi la cura del dettaglio è grandiosa (dalle copertine sulle poltrone alla raffinatezza degli arredi) ed il comfort è quello di una vera e propria “mini-abitazione”… non si può che restare a bocca aperta quando si varca la soglia d’ingresso della Martian Dome!

Dormire nel Wadi Rum: notte

Aria condizionata e bagno in camera, terrazza personale in legno con vista ultra super mega panoramica 😉 …e privacy grazie alla considerevole distanza tra le tende e l’orientamento ben studiato delle aperture…

Dormire nel Wadi Rum: notte

Ci immaginavamo addormentarci mentre la luna e le stelle ci davano la buona notte… e la mattina al risveglio sorseggiare un buon infuso caldo davanti alle formazioni rocciose baciate dal sole rosso dell’alba…

Dormire nel Wadi Rum: notte

… e poi restare ammaliati dal passaggio delicato e felpato di dromedari erranti…

Dormire nel Wadi Rum: notte

Si, lo confessiamo… la stanza è stata più che all’altezza dei nostri sogni!

Conviene prenotarla dall’Italia con largo anticipo? Noi vi suggeriamo di si: pensate che anche quando siamo stati noi (non era alta stagione) il campo era comunque tutto pieno ed il manager ci ha raccontato che erano full ogni giorno già diversi mesi…

Un consiglio? Se amate la fotografia, chiedete se è libera la Martian Dome numero 1: sono tutte comunque splendide e ottimamente posizionate, ma la 1 è collocata in angolo nella disposizione dell’area destinata agli igloo, quindi avrete come ulteriore “plus” il fatto di spaziare con la vista a 270°!

Dormire nel Wadi Rum – IL RISTORANTE DEL SUN CITY CAMP

In tantissimi ci avete chiesto notizie sulla qualità del cibo in Giordania ed in particolare come si mangia nel deserto del Wadi Rum, soprattutto perchè, a differenza dei centri abitati, dove hai l’imbarazzo della scelta, nel deserto l’unica possibilità è praticamente quella di mangiare nel tuo campo…

Ci sentiamo di dire che questo è un ulteriore punto a favore del Sun City Camp… e, qualora la vostra scelta ricada su un altra struttura, vi consigliamo di cercare su Tripadvisor, ecc. i feedback di chi ci è gia stato: abbiamo sentito alcune persone insoddisfatte della scelta, della quantità e della qualità del cibo in alcuni altri campi…

Noi possiamo che parlarvi molto bene del Sun City Camp per la qualità del cibo e, anzi, fateci ripetere che siamo rimasti, anche in questo caso, piacevolmente colpiti dal livello del ristorante che, esteticamente, riprende la linea della Martian Dome, in scala più grande.

Dormire nel Wadi Rum: notte

All’interno sono state disposte tantissime tavolate: l’ambiente è informale e piacevole.

I pasti sono a buffet: tanti piatti, da quelli tipici Giordani ai cibi più internazionali, a quelli più adatti ai bambini.

Vi è anche la zona barbecue in cui cuociono a vista la carne. C’è davvero l’imbarazzo della scelta e la bontà del cibo ti fa dimenticare che ti trovi in un campo tentato in mezzo al deserto.

Non è a caso che anche alcuni campi presenti nel Wadi Rum, sprovvisti di servizio cucina, si appoggiano a questo ristorante. Non solo, si fermano qui a pranzare anche molti pullman di turisti in tour nel Wadi Rum.

Vogliamo parlare del dopocena?

Beh, lo spettacolo a cui abbiamo assistito nel dopocena, nell’area esterna sulla sinistra del ristorante, ha avuto dell’incredibile: ancora non capiamo come sia riuscito, l’uomo che vedete nella foto qui sotto, a ballare avendo sulla testa un vassoio pieno di bicchierini di tè appena versato! 🙂 Non ne ha sprecata neppure una goccia… complimenti!

Dormire nel Wadi Rum: notte

Dormire nel Wadi Rum – LE ESCURSIONI DAL SUN CITY CAMP

Il campo offre diverse possibilità di tour:

  • Escursione in fuoristrada con pranzo al sacco (5/7 ore)
  • Escursione in fuoristrada al tramonto (2 ore)
  • Tour in cammello (1/2 ore)
  • Giro in mongolfiera (qui la nostra esperienza)

Noi, per questione di tempo, abbiamo scelto il tour in fuoristrada al tramonto e, l’indomani mattina, oltre a fare il giro in mongolfiera ci siamo dedicati ad una passeggiatina con il cammello.

Come è strutturato il tour di 2 ore al tramonto:

Siamo partiti dal campo alle 15 (l’orario preciso varia in base al periodo: in modo approssimativo il tour parte due ore prima del tramonto).

Si percorrono degli scenari incredibili dove i due elementi, cielo e terra, si fanno ammirare in più varianti di colore…

Dormire nel Wadi Rum: notte

…sosta dove sono visibili alcune incisioni rupestri, opera dei Nabatei, che indicano la direzione verso cui andare per arrivare nella zona di Petra, allora il centro nevralgico delle rotte commerciali delle popolazioni dell’epoca…

Dormire nel Wadi Rum: notte

Per chi lo desidera si può anche qui fare una passeggiata in cammello…

Dormire nel Wadi Rum: notte

…per poi proseguire con la visita ad un meraviglioso canyon, al cui ingresso è scolpito il volto di Lawrence d’Arabia, eroe della rivoluzione araba di inizio ‘900…

Dormire nel Wadi Rum: notte

…infine si raggiunge una parte collinosa dove poter bere un buon the al cardamomo preparato sul fuoco, come facevano i beduini nei tempi antichi…

Dormire nel Wadi Rum: notte

Dormire nel Wadi Rum: notte

…aspettando il tramonto che, di li a poco, si farà per ricordare per tanto tempo…

Dormire nel Wadi Rum: notte

In conclusione… vale la pena dormire nel deserto del Wadi Rum e magari farci un paio di giorni pianificando almeno un’escursione in fuoristrada?

Ragazzi senza dubbio.. SI!!!

Grazie ancora al Sun city Camp per la squisita ospitalità 🙂

 

 

{total}
', enableHover: false, enableTracking: true, click: function(api, options){ api.simulateClick(); api.openPopup('twitter'); } }); jQuery('#facebook').sharrre({ share: { facebook: true }, template: '
{total}
', enableHover: false, enableTracking: true, click: function(api, options){ api.simulateClick(); api.openPopup('facebook'); } }); jQuery('#googleplus').sharrre({ share: { googlePlus: true }, template: '
{total}
', enableHover: false, enableTracking: true, urlCurl: 'http://www.herbapatistyle.com/wp-content/themes/fullby-premium/js/sharrre.php', click: function(api, options){ api.simulateClick(); api.openPopup('googlePlus'); } }); jQuery('#pinterest').sharrre({ share: { pinterest: true }, template: '
{total}
', enableHover: false, enableTracking: true, buttons: { pinterest: { description: 'Dormire nel Wadi Rum: notte “marziana” al Sun City Camp!',media: 'http://www.herbapatistyle.com/wp-content/uploads/2018/12/46519479_1794466670663930_5892102798287306752_n.jpg' } }, click: function(api, options){ api.simulateClick(); api.openPopup('pinterest'); } }); });

By


12 Commenti

  1. Giulia Meo ha detto:

    Scegliete sempre alloggi unici e fuori dal normale, d’altronde è anche merito loro se vivete esperienze fenomenali e il viaggio ancor più affondo. Sembrava di stare nel film “The Martian”, incapsulati con il tempo fermo in una bolla. Meravigliosi gli scatti, quando da Instagram passo al vostro blog è anche per vedere qualche foto in più, nella sua alta qualità e senza filtri. Tra tutte le escursioni che avete fatto non so però se rifarei quella dei cammelli ahah sapete bene che rimasi traumatizzata dalla proposta di baratto 😂😂 Come sei sopravvissuta Giada non so, Pato è riuscito a non venderti e a non riempire la casa di questi affettuosissimi animali ahahah è proprio da sposare!

  2. MARTINA BRESSAN ha detto:

    Ciao ragazzi! avevo seguito con piacere, stupore (e anche un po’ di sana invidia) il vostro viaggio in Giordania tramite le stories su Instagram.. dev’essere stato semplicemente un viaggio stupendo e voi avete avuto la capacità di raccontare la Giordania davvero bene, e di farmi rimanere meravigliata da questa terra! La Giordania è tra le mete che spero di toccare nel 2019, un sogno che spero si realizzerà. Dormire nel deserto è senza dubbio un’esperienza da provare l’idea della Martian Dome sembra davvero ottima, un suggerimento che terrò in considerazione per il mio viaggio!

  3. Leyla ha detto:

    Woow che spettacolo 😍😍 sei troppo brava a scrivere!! Cmq non vedo l’ora che arrivi il 7 marzo ho prenotatao anche io qui!!

  4. Ileana ha detto:

    Non abbiamo mai dormito in un posto così particolare. Mi piacerebbe molto. Spero di riuscire a concretizzare quando il piccolo sarà un pochino più grande perché vorrei se lo godesse anche lui. L’escursione sul cammello deve essere super 😍😍😍

  5. Simona ha detto:

    Un alloggio decisamente particolare. Immagino la magia di dormire guardando le stelle e svegliarsi con il panorama davanti. Stupenda esperienza ragazzi, vi avevo già seguiti sui social ma qui ho avuto tante altre informazioni preziose. Sono certa che arriveranno anche altri post, nel frattempo gli altri me li sto salvando mano mano 😉

  6. Karen ha detto:

    Ho amato tantissimo il vostro viaggio al tal punto di andarci prestissimo !!!! Grazie x tutti i consigli 😍

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.