Caraibi

Alcune tra le più belle escursioni a Punta Cana

6 Nov , 2018  

In catamarano tra le acque turchesi, nuotando con delfini e squali o sfrecciando sulle zipline in mezzo alla foresta… non c’è dubbio che una vacanza in Repubblica Dominicana resta indimenticabile, grazie anche alle escursioni a Punta Cana…

Eravamo arrivati di sera tardi da Miami, con l’oscurità, quindi non avevamo percepito quanto fosse bella la zona in cui avremmo soggiornato per alcuni giorni, fino all’indomani mattina quando ci siamo svegliati e siamo andati alla scoperta della spiaggia…

Punta Cana è la punta più orientale della Repubblica Dominicana, al confine con il Mar dei Caraibi e l’Oceano Atlantico. È una regione nota per i 32 km di spiagge e per le acque cristalline. L’area di Bávaro e Punta Cana formano insieme la zona conosciuta come “La Costa del Coco”, un’area di lussuosi resort all-inclusive. È popolare per lo zip-lining, il windsurf, il kayak e la vela…

E’ stato molto veloce farsi assorbire dal “mood locale”… sveglia al sorgere del sole cullati dal suono delle onde del mare, ritmo rilassato, umore solare…. e musica, musica ovunque, come uno sfondo angelico ad uno dei paradisi naturali più belli del mondo…

C’è davvero l’imbarazzo della scelta riguardo le attività da fare… e cercheremo qui di elencarvi tutte le più belle escursioni a Punta Cana…

Escursioni a Punta Cana: “UNDERWATER WALK”

Avete mai pensato di poter camminare sott’acqua soltanto con un casco “da palombaro”, tra tantissimi pesciolini colorati?

Grazie alla Seaquarium siamo riusciti a vivere questa esperienza straordinaria, in massima sicurezza!

Partenza puntuale al mattino presto dal nostro resort, dove con un pickup ci hanno portati all’imbarco del catamarano che per 4 ore ha navigato tra i colori abbaglianti del mare caraibico, con musica ed intrattenimento…

Arrivati nel punto prestabilito per le immersioni, ci siamo divisi in piccoli gruppi ed abbiamo indossato il casco che, collegato con un tubo alla superficie, avrebbe mantenuto il livello di aria ottimale.

Il sistema è piuttosto semplice: il casco pesa sufficientemente da non muoversi e lasciar salire l’aria che. Se ci si piega un po’ in avanti o un po’ indietro ovviamente l’acqua entra… ma basta ritornare diritti che in un secondo o due l’aria riprende il suo spazio all’interno del casco.

Ci si immerge scendendo la scaletta che arriva praticamente sul fondo. Da quel momento l’unica cosa che ricordiamo (e che ancora oggi ci fa battere il cuore!)  è stato vedere cosi tanti, tanti, tanti pesci attorno a noi!

La passeggiata sott’acqua è durata circa 10 minuti… ma lì sotto sembravano molti di più!

La sensazione complessiva è stata di un’esperienza molto sicura, considerato anche che tutt’intorno al gruppo di “palombari” vi erano dei sub pronti ad intervenire per qualsiasi necessità…. ma, lo ripetiamo, difficilmente immaginiamo una situazione in cui questo può rendersi necessario.

Durante questa escursione a Punta Cana, per chi lo desidera, c’è anche l’opportunità di nuotare con gli squali nutrice, assolutamente innocui, ed avvicinarsi a un grande leone marino…

Escursioni a Punta Cana: il “PARTY SUL CATAMARANO”

Quando si pensa ai Caraibi, le prime cose che vengono in mente sono il mare cristallino e le spiagge mozzafiato. Eh, beh, non c’è dubbio che siano in assoluto la risorsa naturale più bella dell’isola…!

Come vi abbiamo anticipato poche righe fa, la mattinata è trascorsa a bordo di un catamarano… con musica caraibica a tutto volume!

Ahhhh! Non fosse stato perchè avevamo dimenticato le scarpette da ballo in hotel… 😉 glielo avremmo fatto vedere noi come ci si scatena a ritmo di bachata e merengue!

E mentre sul natante si continua a ballare, il mare continua a regalarci panorami dai colori ammalianti…

…ed infine, la ciligiena sulla torta: siamo scesi in una specie di piscina naturale.

Una vera “laguna” mozzafiato e, tra la musica a tutto volume ed il nostro strepitoso drink ormai perfettamente “metabolizzato” 😉 iniziamo anche noi ballare in quelle acque…

Escursioni a Punta Cana: “RADIKAL JET BOAT”

Se avete voglia di qualche istante di adrenalina e di divertimento, non potete che provarlo 🙂

La durata è di circa 15/20 minuti e può essere scelta sia come unica escursione o abbinata alle attività viste finora.

Prima di salire sul Radikal Jet Boat viene fornito un salvagente e date tutte le info di sicurezza… per il resto, preparatevi solo a ridere! 🙂

Immaginate di essere seduti in un motoscafo che compie accelerate da capogiro, frenate repentine e “testacoda” da farvi sentir salire l’adrenalina!

Io sono un po’ fifona… e non sono salita… Pato invece non si è lasciato scappare questa opportunità e l’ha provato: inutile dirvi che lui l’avrebbe fatto e rifatto più volte!!!

Escursioni a Punta Cana: la “DOLPHIN ISLAND”

La “Dolphin Island” permette di interagire con dei delfini, nuotando con loro all’interno di un’area circoscritta. Si possono scegliere tre diversi tipi di programma:

  • Dolphin Family Experience
  • Dolphin Action
  • Dolphin Royal Swim

Per entrare in acqua è necessario togliere qualunque oggetto (compresi anelli, catenine e braccialetti) che potrebbe graffiare accidentalmente la delicata pelle dei delfini.

Escursioni a Punta Cana: la “HACIENDA PARK”

Questa è una delle escursioni a Punta Cana che può essere considerata una vera e propria esperienza a 360°!!!

La Repubblica Domenicana non offre solo mari turchesi e spiagge rilassanti, ma anche un ricco entroterra da esplorare e scoprire.

La Hacienda park propone una giornata intera, includendo anche il pranzo, con cui, attraverso un mix di avventure e escursioni, si può respirare appieno la bellezza della natura… anche questa volta con un pizzico di adrenalina!

La giornata è suddivisa tra varie attività:

  • HORSEBACK RIDE
  • POLARIS BUGGIE RIDE
  • SAFARI
  • ZIPLINE
  • QUICK JUMP
  • CHAIRLIFT

Tutto è iniziato quando ci sono venuti a prendere nel nostro resort con i loro pullman che nel giro di un’ora arrivano a destinazione…

Un buon consiglio è quello di portare con sè il costume, indossare dei pantaloni e delle scarpe da ginnastica.

Appena arrivati nel piazzale principale ci è stato assegnato un cartellino con il nostro numero, un caschetto di sicurezza ed una bandana colorata che identificava il nostro gruppo…

Per ottenere che tutti i visitatori potessero fare tutte le attività, i gruppi ruotavano tra i diversi circuiti evitando così che si formassero delle file. Semplice ma alquanto geniale… ed infatti la giornata è trascorsa in modo fluido, senza stress e senza tempi morti.

Noi abbiamo iniziato dal safari… 🙂 E’ stato stranissimo salire su questi camion giganteschi!

Abbiamo attraversato strade dissestate fino ad arrivare alla ricostruzione di un tipico villaggio locale di un tempo… dove abbiamo avuto un saggio delle tradizioni e degli usi costumi della gente del luogo, prima che l’area diventasse un polo magnetico per il turismo.

Ci siamo anche sperimentati nell’arte del mungere le mucche! 🙂

Al rientro di questa esperienza era il momento di provare il buggy!

Ci siamo divertiti tantissimo ad attraversare pozzanghere, ruscelli e qualsiasi cosa ci potesse essere di bagnato, fangoso e scivoloso!

In questo caso le macchine sono state suddivise per lingua… noi eravamo con un’altra coppia di italiani (grazie a loro per la foto)…

Il tragitto porta fino al corso di un fiume in cui chi desidera può farsi il bagno: l’acqua è un po’ freschina (forse la sentivamo così dopo l’acquazzone che ci si è “tuffato” addosso 5 minuti prima!)… ma i colori sono comunque mozzafiato!

Una volta parcheggiato il buggy eravamo pronti per una cavalcata tra i boschi. Siamo restati colpiti dalla scuderia: enorme, pulita e realmente ben organizzata…

…e soprattutto siamo rimasti incantati dalla bellezza dei cavalli e dalla loro dolcezza…

La passeggiata tra i boschi è adatta a tutti, i cavalli sono davvero molto docili ed il percorso è semplice. Dopo tutte queste avventure era il momento di fare un break con un pranzo delizioso…

Un menu ricco e vario è stato arricchito da una vera e propria serenata cantata da dei “mariachi” Dominicani…

Era ormai pomeriggio ed era arrivato il momento delle zipline… giusto per far salire un po’ su l’adrenalina 🙂

Un percorso definito veramente bene ed anche stavolta adatto a tutti… anche a chi ha paura di lanciarsi su queste funi e/o non lo ha mai fatto: è tutto molto coreografico ma davvero molto facile!

E come si chiude la giornata? con il QUICK JUMP

Un salto nel vuoto come via veloce per scendere dai tralicci della zipline… a cui si può ovviare facendo alcune rampe di scale 🙂
Noi abbiamo scelto le scale… non per altro, ma volevamo lasciare posto a chi fremeva per scendere giù con la fune! 😉 Diciamo che ci siamo divertiti a guardare le facce di chi si lanciava fuori dalla piattaforma…

Come concludere la bellissima giornata se non con una visita dall’alto della foresta circostante?

Lasciatevi cullare dal verde abbagliante della natura attraverso il CHAIRLIFT…

Insomma, anche questa è stata una giornata intensa ma ricca di divertimento e fascino. Ringraziamo ancora la MANATI PARK  per averci fatto vivere, attraverso la loro offerta di escursioni, un concentrato delle bellezze di Punta Cana.

{total}
', enableHover: false, enableTracking: true, click: function(api, options){ api.simulateClick(); api.openPopup('twitter'); } }); jQuery('#facebook').sharrre({ share: { facebook: true }, template: '
{total}
', enableHover: false, enableTracking: true, click: function(api, options){ api.simulateClick(); api.openPopup('facebook'); } }); jQuery('#googleplus').sharrre({ share: { googlePlus: true }, template: '
{total}
', enableHover: false, enableTracking: true, urlCurl: 'http://www.herbapatistyle.com/wp-content/themes/fullby-premium/js/sharrre.php', click: function(api, options){ api.simulateClick(); api.openPopup('googlePlus'); } }); jQuery('#pinterest').sharrre({ share: { pinterest: true }, template: '
{total}
', enableHover: false, enableTracking: true, buttons: { pinterest: { description: 'Alcune tra le più belle escursioni a Punta Cana',media: 'http://www.herbapatistyle.com/wp-content/uploads/2018/11/IMG_3750.jpg' } }, click: function(api, options){ api.simulateClick(); api.openPopup('pinterest'); } }); });

By


3 Commenti

  1. Elisa ha detto:

    Che dire.. già il posto sembra essere mozzafiato ed uscito da una rivista di viaggi da sogno, aggiungiamoci pure queste esperienze e.. beh, il viaggio diventa imperdibile!
    Io davvero non saprei da quale partire o quali scartare, le vorrei provare tutte per vivere al massimo un luogo così.
    A presto ragazzi!! 😉

  2. GIULIA MEO ha detto:

    Come sempre le vostre escursioni sono pazzesche e uniche nel loro genere, in ogni posto in cui andate trovate la peculiarità e la fate vostra! Mi son divertita un sacco a vedere queste foto e leggere il vostro racconto, fate bene a vivere la vita con un pizzico di follia. A proposito di questo io il quick jump l’ho provato ma in Irlanda, una delle esperienze più adrenaliniche che abbia mai fatto, ricordo di essere minorenne ed un mio prof si prese la mia responsabilità, ne avessi avuto la possibilità l’avrei rifatto altre cento volte ahah devo ancora trovarlo un posto dove poterlo rifare e chissà se non proprio in Repubblica Domenicana, devo solo andarci 😂🤪 Grazie ragazzi per farmi scoprire nuovi posti e nuove avventure, state allargando la mia lista di cose da fare ahah

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.